Ponte Fisso

Zircon Swiss metoxit CAD / CAM. È il metodo più nuovo e moderno per disegnare i denti per i pazienti. Questa ultima parola in termini di tecnologia porta una perfezione nel design di nuovi denti aumentando la qualità dei lavori.

EOES tedesco a fusione laser. È il metodo più nuovo e moderno per la stampa 3D dei denti. Questa ultima parola di tecnologia elimina qualsiasi errore umano nei laboratori e aumenta la precisione dei lavori.

Gli scheletri di zirconi realizzati con CAD / CAM oggi superano il metallo nelle sue proprietà fisiche. I ponti in zirconio realizzati con strutture CAD / CAM sono molto efficienti ed estetici nel campo dentale. Alcune delle sue migliori proprietà sono: non interagisce con altri materiali dentali, è antiallergico e biocompatibile al 100%, è un buon isolante dal freddo e dal caldo, è un perfetto simulatore di dente naturale e non cambia colore con il passare del tempo.

Zircon Prettau è un materiale ceramico prodotto in Europa nel 2003. È uno dei materiali più contemporanei, il più estetico e il più resistente alle forze masticatorie. Lo Zircone Prettau, il più grande vantaggio oltre alla resistenza rispetto agli altri Zirconi, ha la proprietà di essere prodotto in diverse tonalità come il dente naturale. È igienico, non ha odore e non irrita le gengive.

I tipi di protesi sono rimovibili e fisse. Quest’ultimo viene fatto quando la protesi è attaccata a denti naturali o impianti, mentre la protesi rimovibile poggia sulla gengiva del paziente, il che significa che può spostarla.
L’ultima novità (lo sono da anni, ma che sono state maggiormente esposte negli ultimi 10 anni), è che le protesi precedentemente fissate venivano applicate solo in presenza di denti naturali, mentre ora, attraverso l’implantologia si può fare in pazienti che non hanno i propri denti.
Altre innovazioni sono la composizione dei materiali, che arrivano e portano esteticamente una protesi più simile a denti e gengive naturali (dissilicato, zirconia, allumina), o protesi di alta precisione (faccette), che consentono di rivestire l’esterno dei denti con un rivestimento ceramico sottile.

La protesi deve avere i seguenti parametri:


Funzionale: il paziente deve avere una buona masticazione e funzioni articolari regolari (apertura, chiusura, lateralità sinistra-destra, protrusione-retrazione e corretta fonetica).

Resistenza: la protesi deve resistere alle forze masticatorie ed essere resistente ai fluidi orali.

Anallergico: va preparato con materiali che non danneggino il cavo orale.
Estetica: i denti artificiali devono essere il più possibile simili ai denti naturali del paziente per non alterarne il profilo.

Protesi fissa

La protesi fissa viene fissata ai denti del pilastro mediante cementazione e non può essere rimossa dal paziente stesso. Le protesi fisse includono:

1. Corone (che possono essere metallo-porcellana, zircone-porcellana, palladio-porcellana, oro-porcellana). Le guaine sono protesi per denti singoli, dove viene immagazzinata la radice. Ancorato ai denti preparati (moncone) o mediante viti endocanalari alla radice (corona di Richmond).

2. Ponti (poiché gli involucri possono essere realizzati in metallo-porcellana, zircone-porcellana, palladio-porcellana, oro-porcellana). Nei ponti, il dente che è stato rimosso viene sostituito da una protesi contenente il dente rimosso e i denti adiacenti, che vengono ridotti al moncone che viene protesizzato. Il dente mancante insieme ai denti del pilastro formano il ponte.

3. Protesi su impianto: in questo caso la radice del dente mancante viene sostituita con un impianto in titanio o lega biocompatibile e sopra viene avvitata o cementata una protesi fissa.

Protesi rimovibili

Per “protesi rimovibile” si intendono tutte le protesi che possono sostituire tutta o parte della mascella. Si chiamano removibili in quanto possono essere facilmente rimossi e lavati dal paziente. Le protesi rimovibili si dividono in:

1. Protesi totale: la protesi totale viene posizionata quando il paziente non ha denti nella cavità orale. Consiste in una struttura di supporto con resina acrilica e denti in resina, che viene tenuta alla mascella del paziente. Questa protesi rispetta il profilo del paziente e le funzioni masticatorie. Si chiama total mobile in quanto può essere rimosso dal paziente e lavato in qualsiasi momento della giornata. Per posizionare questo tipo di protesi il paziente deve avere una certa quantità di osso in modo che rimanga in posizione naturalmente.

2. Protesi parziale: la protesi parziale è ancorata ai denti rimanenti con ganci. È composto da una struttura in resina acrilica e denti in resina.

3. Protesi scheletrica: è una protesi parziale con struttura metallica di supporto.

4. Protesi di scheletro con attacchi: è una protesi mista composta da elementi pilastro come i denti che vengono inseriti nella cassa, una protesi scheletrica con attacchi metallici, che rendono questo tipo di protesi stabile ma anche per il paziente in grado di rimuoverlo e impostarlo da solo in qualsiasi momento della giornata.

5. Vite modellata: è un tipo di vite metallica che viene preparata in laboratorio e posizionata alla radice dei denti. Questa vite conferisce al dente una maggiore stabilità nel caso in cui il dente sia costituito solo dalla radice.

Terapia / Protesi

Ponte Fisso

Zircon Swiss metoxit CAD / CAM. È il metodo più nuovo e moderno per disegnare i denti per i pazienti. Questa ultima parola in termini di tecnologia porta una perfezione nel design di nuovi denti aumentando la qualità dei lavori.

EOES tedesco a fusione laser. È il metodo più nuovo e moderno per la stampa 3D dei denti. Questa ultima parola di tecnologia elimina qualsiasi errore umano nei laboratori e aumenta la precisione dei lavori.

Gli scheletri di zirconi realizzati con CAD / CAM oggi superano il metallo nelle sue proprietà fisiche. I ponti in zirconio realizzati con strutture CAD / CAM sono molto efficienti ed estetici nel campo dentale. Alcune delle sue migliori proprietà sono: non interagisce con altri materiali dentali, è antiallergico e biocompatibile al 100%, è un buon isolante dal freddo e dal caldo, è un perfetto simulatore di dente naturale e non cambia colore con il passare del tempo.

Zircon Prettau è un materiale ceramico prodotto in Europa nel 2003. È uno dei materiali più contemporanei, il più estetico e il più resistente alle forze masticatorie. Lo Zircone Prettau, il più grande vantaggio oltre alla resistenza rispetto agli altri Zirconi, ha la proprietà di essere prodotto in diverse tonalità come il dente naturale. È igienico, non ha odore e non irrita le gengive.

I tipi di protesi sono rimovibili e fisse. Quest’ultimo viene fatto quando la protesi è attaccata a denti naturali o impianti, mentre la protesi rimovibile poggia sulla gengiva del paziente, il che significa che può spostarla.
L’ultima novità (lo sono da anni, ma che sono state maggiormente esposte negli ultimi 10 anni), è che le protesi precedentemente fissate venivano applicate solo in presenza di denti naturali, mentre ora, attraverso l’implantologia si può fare in pazienti che non hanno i propri denti.
Altre innovazioni sono la composizione dei materiali, che arrivano e portano esteticamente una protesi più simile a denti e gengive naturali (dissilicato, zirconia, allumina), o protesi di alta precisione (faccette), che consentono di rivestire l’esterno dei denti con un rivestimento ceramico sottile.

La protesi deve avere i seguenti parametri:

Funzionale: il paziente deve avere una buona masticazione e funzioni articolari regolari (apertura, chiusura, lateralità sinistra-destra, protrusione-retrazione e corretta fonetica).

Resistenza: la protesi deve resistere alle forze masticatorie ed essere resistente ai fluidi orali.

Anallergico: va preparato con materiali che non danneggino il cavo orale.
Estetica: i denti artificiali devono essere il più possibile simili ai denti naturali del paziente per non alterarne il profilo.

Protesi fissa

La protesi fissa viene fissata ai denti del pilastro mediante cementazione e non può essere rimossa dal paziente stesso. Le protesi fisse includono:

1. Corone (che possono essere metallo-porcellana, zircone-porcellana, palladio-porcellana, oro-porcellana). Le guaine sono protesi per denti singoli, dove viene immagazzinata la radice. Ancorato ai denti preparati (moncone) o mediante viti endocanalari alla radice (corona di Richmond).

2. Ponti (poiché gli involucri possono essere realizzati in metallo-porcellana, zircone-porcellana, palladio-porcellana, oro-porcellana). Nei ponti, il dente che è stato rimosso viene sostituito da una protesi contenente il dente rimosso e i denti adiacenti, che vengono ridotti al moncone che viene protesizzato. Il dente mancante insieme ai denti del pilastro formano il ponte.

3. Protesi su impianto: in questo caso la radice del dente mancante viene sostituita con un impianto in titanio o lega biocompatibile e sopra viene avvitata o cementata una protesi fissa.

Protesi rimovibili

Per “protesi rimovibile” si intendono tutte le protesi che possono sostituire tutta o parte della mascella. Si chiamano removibili in quanto possono essere facilmente rimossi e lavati dal paziente. Le protesi rimovibili si dividono in:

1. Protesi totale: la protesi totale viene posizionata quando il paziente non ha denti nella cavità orale. Consiste in una struttura di supporto con resina acrilica e denti in resina, che viene tenuta alla mascella del paziente. Questa protesi rispetta il profilo del paziente e le funzioni masticatorie. Si chiama total mobile in quanto può essere rimosso dal paziente e lavato in qualsiasi momento della giornata. Per posizionare questo tipo di protesi il paziente deve avere una certa quantità di osso in modo che rimanga in posizione naturalmente.

2. Protesi parziale: la protesi parziale è ancorata ai denti rimanenti con ganci. È composto da una struttura in resina acrilica e denti in resina.

3. Protesi scheletrica: è una protesi parziale con struttura metallica di supporto.

4. Protesi di scheletro con attacchi: è una protesi mista composta da elementi pilastro come i denti che vengono inseriti nella cassa, una protesi scheletrica con attacchi metallici, che rendono questo tipo di protesi stabile ma anche per il paziente in grado di rimuoverlo e impostarlo da solo in qualsiasi momento della giornata.

5. Vite modellata: è un tipo di vite metallica che viene preparata in laboratorio e posizionata alla radice dei denti. Questa vite conferisce al dente una maggiore stabilità nel caso in cui il dente sia costituito solo dalla radice.

   str. Bardhok Biba, Pll. Hodaj, Ap.
A9, Tirana – Albania

info@brianzadent.al

Lun – Sab 8.00 – 18.00

+355 69 704 0055
+39 392 36 92 789